Conclusa con Successo la I Edizione del “Cinema con le Stelle”.

Si è conclusa ieri, giovedì 21 Luglio 2016, con un buon successo di pubblico, la prima edizione del “Cinema con le Stelle”, un mini-ciclo estivo di proiezioni di film su tematiche sociali ed accessibili a tutti attraverso appuntamenti settimanali che si sono tenuti nelle “corti” del nostro centro storico, per un cinema sotto le stelle, con le stelle.

Un ciclo di proiezioni promosso dalla Cooperativa Sociale Cava Felix e dall’Associazione Cineclub Aurora (da anni presente sul territorio cittadino per la promozione e la diffusione del cinema d’autore) dove la cultura ed il relax la fanno da padroni nelle corti prescelte; la qualità dei films, il chiarore delle stelle e la tranquillità della sera predispongono lo spettatore ad accogliere le scene con crescente soddisfazione; la richiesta di un secondo ciclo di proiezioni non è tardata ad arrivare, dunque ne siamo orgogliosi.

E’stata una buona occasione per vedere o rivedere qualche pellicola interessante e magari godere di una buona quanto diversa visione, la migliore possibile, perché un film può essere “visto” da più “punti di vista”.

Tra le recenti proiezioni ricordiamo: 

  • giovedì 30 giugno 2016, “Inside out” di Pete Docter:il film che impersona le “voci di dentro”, viaggio prodigioso di una teenager. Finalmente qualcuno ha pensato bene di far venir fuori le quattro emozioni più importanti: Gioia (il capitano della squadra), Tristezza, Rabbia e Paura; ogni tanto fa capolino “Disgusto”che per alcune scuole di pensiero è un’emozione mentre per altre è solo una sensazione; il tutto accade nella mente di un’adolescente, che impara ad ascoltarsi, a sentirsi.
  • giovedì 7 luglio 2016, “Loro chi?” di Francesco Miccichè:la nuova coppia comica Leo-Giallini in una commedia scoppiettante. Un’incessante gioco di ruoli, in un continuo accavallarsi della vita reale e surreale, dove tutto ciò che sembra non è, e viceversa; il tutto condito con la giusta dose di umorismo di qualità e mai banale.
  • giovedì 14 luglio 2016, “Lo stagista inaspettato” di Nancy Meyers:commedia morbida e benevola che fa “star bene” lo spettatore, confermando le qualità brillanti di Robert De Niro. Uno spaccato della vita moderna: un “esodato pre-pensionato”che si reinventa stagista, riuscendo a dimostrare ai giovani colleghi che c’è vita oltre il lavoro, oltre il cellulare, oltre i social e le connessioni.
  • giovedì 21 luglio 2016. “Le vacanze del piccolo Nicolas” di Laurent Tirard: giocosa riflessione sul mondo vista “dal basso”. Il romanticismo dei francesi è delicato e non disturba lo spettatore che vede scene di vita quotidiana, probabilmente che anch’egli ha vissuto, raccontate con leggerezza e brio. 

Arrivederci alla seconda edizione, arrivederci all’anno prossimo!

Lascia un commento